La campana di Guido Modena

La campana di Guido Modena

Sulla campana trecentesca un tempo collocata all’estremità della torre e oggi visibile nella Sede della Circoscrizione in Piazza Redecocca si legge il nome di chi la realizzò –Guido de Mutina me fecit– preceduto da una croce e seguito da una campana e dall’anno di fusione a caratteri romani MCCCX, cioè il 1310. I terremoti che si susseguirono tra Cinque e Seicento costrinsero la Comunità a demolire parte della Torre su cui era sistemata e a spostare la pesante campana nel troncone superstite, dove rimase fino al secondo Ottocento, quando entrò a far parte delle raccolte del Museo Civico.